Bormioli Pharma:La Digital Transformation di Bormioli Pharma

​Bormioli Pharma è una realtà italiana che produce imballaggi in vetro e in plastica per il settore farmaceutico. Ha il proprio headquarter a Parma e plant produttivi in Europa. I mercati che copre sono circa 100 e i dipendenti che lavorano per Bormioli Pharma sono circa un migliaio. 

Negli ultimi anni, l’azienda ha attraversato un importante processo di riorganizzazione: rebranding e cambiamento della visual identity.

In questo processo di trasformazione societaria, Bormioli Pharma ha colto l’occasione per dare il via a un percorso di digital transformation che ha coinvolto tutto il gruppo, nella convinzione che le tecnologie digitali siano uno strumento importante per supportare la crescita del business e i processi aziendali. L’introduzione degli strumenti digitali ha consentito a Bormioli di avere dei processi più snelli e una collaborazione più efficiente e una condivisione di informazioni più veloce e puntuale. 

​Il processo di trasformazione digitale è passato attraverso una fase di analisi di studio e di sviluppo del progetto per il quale sono stati necessari circa 5/6 mesi di attività. Le soluzioni che sono state adottate sono gli strumenti di collaborazione Microsoft tra cui Microsoft Sharepoint.

Bormioli Pharma aveva l’esigenza di adottare uno strumento semplice e immediato e Sharepoint ha permesso all’azienda di dare visione di informazioni e dati in modo peculiare e riservato per i vari uffici.​ L’obiettivo alla base di questa scelta era la necessità di consentire un accesso sicuro alle informazioni sia ai dipendenti sia ai collaboratori, nel pieno rispetto delle normative vigenti e nella certezza di aver implementato funzioni di segregazione delle informazioni, così che sia accessibili solo a chi ne ha titolarità e diritto.

Si tratta di un processo tutt’ora in divenire e che sta gradualmente abbracciando altri ambiti aziendali: dall’attivazione di strumenti per il digital workplace alla revisione dei processi CRM. Il progetto ​​è stato sviluppato con il supporto di Var Group – legato a Bormioli da un rapporto di fidelizzazione consolidato da tempo - che ha supportato l’azienda ad introdurre velocemente soluzioni e tecnologie Microsoft e a integrare nelle nuove piattaforme i tanti e diversi dati presenti in azienda.

In questo percorso di trasformazione, Var Group e Bormioli sono riusciti a coinvolgere non solo il CIO, ma anche altri ruoli e funzioni aziendali: dal marketing all’HR, sviluppando prima insieme a loro dei prototipi che poi hanno consentito di comprendere il valore del progetto complessivo. Il controllo qualità è stato parte integrante di questo processo in quanto tutta la documentazione relativa alla privacy e alle procedure relative alla qualità sono state inserite all’interno del portale sharepoint, dando la possibilità a tutti gli uffici di prendere visione degli standard e delle procedure aziendali. Per quanto riguarda tutta la parte HR, è stata implementata la piattaforma sharepoint per dare l’opportunità a tutti i dipendenti di vedere i nuovi arrivati, di capire a quale ufficio appartengono e la loro funzione e visualizzare l’organigramma on line e sempre aggiornato e gestire tutta la parte di corporate governance.