L’HCI porta la semplicità tipica del cloud nell’infrastruttura on-premise con la possibilità di arrivare fino a carichi di lavoro mission critical. La gestione centralizzata semplifica le operazioni, mentre l’architettura scalabile dell’HCI riduce al minimo l’uso di energia e lo spazio del data center per garantire un TCO inferiore rispetto a un’infrastruttura tradizionale e al cloud pubblico.

Ingombro dell’archiviazione ridotto
Le soluzioni HCI eliminano gli obsoleti modelli di overprovisioning per ridurre notevolmente l’ingombro complessivo dell’archiviazione nel data center. Ciò è possibile poiché combinano un’architettura scalabile con funzioni di archiviazione software-defined di classe enterprise, come le funzionalità di compressione e deduplicazione continue dei dati in linea fornite dall’iperconvergenza di nuova generazione.

Velocità e agilità
Gestire l’ambiente iperconvergente è facile e l’installazione è veloce. Ad esempio, puoi implementare l’HCI di nuova generazione in meno di un’ora, compresa la rete, e gestire l’infrastruttura iperconvergente grazie a un’ampia scelta di strumenti intuitivi.

Scalabilità flessibile
L’HCI è facilmente scalabile poiché consente di aggiungere ulteriori risorse connettendo semplicemente un nuovo nodo al cluster. L’iperconvergenza di nuova generazione ti consente di scalare elaborazione e archiviazione separatamente e le nuove risorse vengono identificate e integrate nel cluster in automatico.

Supporto multicloud
Puoi integrare l’HCI con soluzioni cloud per supportare la tua strategia di cloud ibrido. L’iperconvergenza con gestione del cloud ibrido semplifica l’utilizzo dei servizi di infrastruttura e applicazioni e consente di controllare i costi fornendo agli utenti finali l’agilità e la velocità di cui hanno bisogno.

Supporto dei carichi di lavoro
L’HCI di nuova generazione ha superato gli scenari di utilizzo dell’infrastruttura desktop virtuale (VDI) e dell’infrastruttura dei server virtuali (VSI) e ora può alimentare qualsiasi carico di lavoro, incluse le applicazioni mission-critical, con le prestazioni, l’affidabilità e la disponibilità che si aspettano gli utenti.