Breaking News: Laboratorio di Ricerca e Sviluppo sull’Intelligenza Artificiale di Var Group

​L'intelligenza Artificiale è il tema del momento, guarda il video!

  • ​​​L’Intelligenza Artificiale è il tema del momento, ne parlano tutti. Qual è la situazione delle imprese italiane?

I dati dei principali analisti di mercato sono concordi nell’affermare che la gran parte delle imprese italiane medio-grandi ha almeno un’idea di applicazione delle capacità dell’intelligenza artificiale.
Molti progetti sono però nelle prime fasi di ideazione o di valutazione per mezzo di dimostratori o proof of concept.
Si può dire che siamo all’inizio di un percorso che avrà enormi impatti. Mckinsey ha appena pubblicato uno studio secondo il quale l’intelligenza artificiale influenzerà direttamente un incremento del PIL delle imprese italiane pari al 13% nel prossimo decennio.​

  • “Intelligenza Artificiale” è una di quelle “parole chiave” che racchiude tantissimi contenuti, su cosa si stanno muovendo le aziende italiane?

Per essere concreti possiamo riferirci alle sue capacità specifiche, come la visione intelligente, la comprensione del significato di testo e contenuti oppure l’apprendimento e la capacità di fare previsioni partendo dai dati.

Le applicazioni che trovano maggiore riscontro e casi applicativi reali, già in produzione sono in effetti quelle che riguardano gli Assistenti Virtuali, i sistemi di Manutenzione Predittiva o di rilevamento della Qualità dei Prodotti, o i sistemi di Classificazione automatica di testo, video e immagini.

Per dirla in altre parole, ogni volta che in un processo è prevista l’elaborazione manuale di un dato che si presenta sotto forma di linguaggio (scritto o parlato) o di immagini e video, è del tutto plausibile valutare se le capacità dell’Intelligenza Artificiale possono aiutarci.​

  • Quali sono i punti di attenzione principali? Le tecnologie a che punto sono?​

La tecnologia è l’ultimo degli ostacoli da valutare, i nostri partner tecnologici rendono disponibili una “cassetta degli attrezzi” ricchissima e variegata, per ogni opportunità.

L’innovazione disponibile è veramente incredibile, sulle capacità dell’intelligenza artificiale che abbiamo citato, ad esempio sul riconoscimento delle immagini, la macchina è già superiore all’uomo come “performance” secondo test indipendenti.

Il problema semmai è di “competenze” e non mi riferisco alle competenze tecniche, ma alla capacità per le imprese di comprendere cosa è possibile fare nel proprio contesto aziendale specifico.

  • E Var Group cosa propone? 

Abbiamo previsto un “percorso” molto concreto e pragmatico per la valutazione dei benefici dell’IA, che proponiamo ai nostri clienti. 

Si tratta di una serie di attività che includono l’allineamento sulle aspettative, la valutazione dei benefici attesi, la verifica concreta per mezzo della realizzazione di dimostratori. ​

  • E poi vi è l’aspetto del dato. ​

Il dato è il vero “motore” dell’Intelligenza Artificiale. E’ importante che le aziende abbiano la consapevolezza che le informazioni che hanno sono fondamentali, anche quelle de-strutturate e apparentemente complesse da gestire, possono essere un patrimonio inesauribile di informazioni e abilitare iniziative fino a ieri impensabili.

Mi sembra che ci siano opportunità enormi che possono essere colte. In questo tipo di percorso è fondamentale stabilire un rapporto di fiducia e partnership con i propri interlocutori, e VG con la sua esperienza, affidabilità e robustezza può aiutarvi a capire come “mettere a terra” nel contesto delle imprese l’intelligenza artificiale e le sue applicazioni.​

Guarda il video

Approfondimenti