Var Group rafforza l’offerta open source a supporto della competitività del Made in Italy con le soluzioni IBM e Red Hat

12 Marzo 2021

Francesca Moriani CEO di Var Group S.p.A.: La nostra storica partnership con IBM e la collaborazione con Red Hat hanno dato vita ad una sinergia vincente per sostenere l’innovazione delle aziende. Insieme abbiamo sviluppato un’offerta che integra la nostra conoscenza dei processi aziendali, le competenze e le soluzioni per la digitalizzazione delle aziende, la possibilità di innovare tipica dell’open source e la flessibilità del cloud ibrido.

Empoli, 12 Marzo 2021 – Var Group, leader nei servizi e soluzioni ICT e parte del gruppo SeSa S.p.a quotato sul segmento Star di Borsa Italiana, rafforza la partnership con IBM e Red Hat a supporto della digitalizzazione del Made in Italy. Questa sinergia permetterà alle aziende di ripensare i propri processi in modo veloce e dinamico, reagendo ai repentini cambiamenti del mercato e di avvalersi delle soluzioni più innovative per la digitalizzazione e della flessibilità delle infrastrutture per la realizzazione di scenari evoluti. 

Nel contesto di forte incertezza che stiamo vivendo, l’open source e il cloud ibrido sono le tecnologie e le architetture più adatte che le imprese possono scegliere per sostenere la loro crescita in modo flessibile e modulare, adattando gli investimenti alle loro opportunità e necessità di business, al tempo stesso sfruttando le infrastrutture esistenti.

La flessibilità dell’hybrid cloud permette infatti alle organizzazioni di pensare le soluzioni necessarie al loro business, senza alcuna preoccupazione per le infrastrutture, facendo dialogare in modo dinamico cloud e on premise (private cloud). Questo rende più semplice la definizione dei progetti di innovazione necessari alla competitività delle aziende. Var Group, oltre ad offrire un servizio cloud che si basa sulle nuove tecnologie IBM e Red Hat, supporta le imprese in tutta Italia e all’estero con le sue 23 sedi sul territorio nazionale e le 8 sedi in Germania, Austria, Svizzera, Romania, Spagna e Cina. Combina la profonda conoscenza dei più importanti settori italiani, grazie all’esperienza ottenuta in 50 anni di lavoro a fianco degli imprenditori, e le competenze acquisite come partner di Red Hat. 


“La nostra storica partnership con IBM e la collaborazione con Red Hat hanno dato vita ad una sinergia vincente per sostenere l’innovazione delle aziende. Insieme abbiamo sviluppato un’offerta per il mercato che integra la nostra conoscenza dei processi aziendali, le nostre competenze e le soluzioni per la digitalizzazione delle aziende, la possibilità di innovare tipica dell’open source e la flessibilità del cloud ibrido. Con questa iniziativa sosteniamo le imprese che oggi devono ripensare i propri processi in modo veloce e dinamico, reagendo ai repentini cambiamenti del mercato, potendo contare su infrastrutture flessibili e dinamiche”, afferma Francesca Moriani, Ceo di Var Group.

“Innovazione e trasformazione digitale sono ormai elementi imprescindibili per ogni realtà aziendale, di ogni dimensione e in ogni settore. La necessità di rispondere in modo dinamico alle esigenze del mercato presuppone la creazione di un modello flessibile e resiliente, reso possibile dall’hybrid cloud. La nostra offerta, open e basata su standard, viene valorizzata ulteriormente dalle competenze di Var Group, una realtà che ben conosciamo. Insieme a Var Group offriamo alle aziende supporto concreto alle loro attività di digitalizzazione, per far crescere il loro business, oggi e nel futuro”, aggiunge Thomas Giudici, Channel e Alliance Manager di Red Hat Italia.