Approvata la relazione finanziaria semestrale consolidata al 31 ottobre 2020

17 Dicembre 2020

​Ricavi e Altri Proventi consolidati: Eu 889,3 milioni (+15,5% Y/Y)

– Ebitda consolidato: Eu 53,6 milioni (+33,8% Y/Y), Ebitda margin: 6,02% (vs 5,20% Y/Y)
– Utile netto consolidato Adjusted di pertinenza del Gruppo1
: Eu 24,2 milioni (+38,9 Y/Y)
– PFN consolidata Adjusted attiva (liquidità) 2
: Eu 60,3 milioni vs Eu 12,5 milioni al 31 ottobre 2019
– Proseguono gli investimenti in capitale umano che supera la soglia di 3.000 dipendenti
– Confermato l’outlook favorevole per l’intero esercizio al 30 aprile 2021

CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI PER EVOLVERE IL SISTEMA DI GOVERNACE ED ORIENTARE LA GESTIONE ALLA CRESCITA SOSTENIBILE
AVVIATE LE ATTIVITA’ PER LA CERTIFICAZIONE B CORP

Empoli (FI), 17 dicembre 2020
Il Consiglio di Amministrazione di Sesa S.p.A., operatore di riferimento in Italia nel settore delle soluzioni di innovazione tecnologica e dei servizi informatici e digitali per il segmento business, in data odierna ha esaminato ed approvato la Relazione finanziaria semestrale consolidata al 31 ottobre 2020, nonché un
programma di evoluzione del proprio sistema di governance con l’obiettivo di orientare la gestione del Gruppo allo sviluppo sostenibile ed alla generazione di valore di lungo termine per i propri stakeholder.
Nel primo semestre dell’esercizio al 30 aprile 2021, il Gruppo Sesa consegue una forte accelerazione dei principali indicatori economici e finanziari, superiore a quella che ha caratterizzato il mercato di riferimento ed al track record di lungo periodo.
La crescita dei ricavi e della redditività consolidata è stata generata grazie alla sempre maggiore focalizzazione del Gruppo sui segmenti di mercato a maggior valore aggiunto ed abilitanti l’innovazione tecnologica (cloud, security, analytics, cognitive), caratterizzati dall’accelerazione della domanda di digitalizzazione da parte di clienti e business partner.
Nel semestre il Gruppo ha anche beneficiato delle recenti operazioni di acquisizione societaria (13 dal gennaio 2020), aggiungendo competenze e capitale umano in aree strategiche dell’evoluzione digitale. In particolare, grazie alla capacità di attrarre competenze anche per via interna, il capitale umano al 31 ottobre 2020 ha raggiunto un totale di 3.073 dipendenti rispetto a 2.054 al 31 ottobre 2019.

I Ricavi e Altri Proventi aumentano del 15,5% con una crescita della redditività operativa (Ebitda) del 33,8% ed un Ebitda margin che supera il 6,0% rispetto al 5,2% al 31 ottobre 2019.
A livello consolidato i Ricavi ed Altri Proventi al 31 ottobre 2020 sono pari ad Eu 889.280 migliaia (+15,5% Y/Y), di cui:

Settore VAD Eu 694.121 migliaia (+10,2% Y/Y), grazie all’ampliamento delle soluzioni nei segmenti Cloud, Security, Analytics, Enterprise Software;

Settore SSI Eu 211.472 migliaia (+19,1% Y/Y), grazie alla crescita organica nei segmenti digital enablers e Digital Transformation (Cloud, Security, Cognitive & Analytics, ERP & Vertical Solutions), sostenuta da operazioni di M&A e di sviluppo del capitale umano;
Settore Business Services Eu 22.022 migliaia, nuovo settore del Gruppo consolidato dal marzo 2020. Grazie alla crescita dei ricavi e del valore aggiunto (Gross Margin +30,2% Y/Y), l’Ebitda consolidato al 31 ottobre 2020 è pari ad Eu 53.566 migliaia (+33,8% Y/Y), con un Ebitda Margin del 6,02% (vs Ebitda margin 5,20% Y/Y), di cui:
Settore VAD Eu 26.828 migliaia (+18,3% Y/Y), con un Ebitda margin del 3,87% (vs 3,60% Y/Y);
Settore SSI Eu 23.737 migliaia (+49,9% Y/Y), con un Ebitda margin del 11,22% (vs 8,92% Y/Y);
Settore Business Services Eu 1.274 migliaia, con un Ebitda margin pari al 5,79%.

Le variazioni di perimetro societario rispetto al 31 ottobre 2019, a seguito delle recenti acquisizioni hanno contribuito a livello di Gruppo per circa il 40% della crescita dei ricavi ed il 45% di quella della redditività operativa, confermando la capacità di generare valore in modo sostenibile che da sempre contraddistingue il Gruppo Sesa.

Il Risultato Operativo (Ebit) consolidato al 31 ottobre 2020 è pari ad Eu 35.725 migliaia (+28,7% Y/Y), con un Ebit margin del 4,02% (vs 3,61% Y/Y), dopo ammortamenti per Eu 13.921 migliaia (+45,7% Y/Y), anche a seguito di maggiori ammortamenti di liste clienti e know how tecnologico relativi ad acquisizioni societarie ed accantonamenti e altri costi non monetari per Eu 3.920 migliaia (+44,4% Y/Y).
Il Risultato Operativo (Ebit) consolidato Adjusted al 31 ottobre 2020, al lordo di ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali Liste clienti e Know-how iscritte a seguito del processo di PPA, è pari ad Eu 39.075 migliaia (+31,3% Y/Y), con un Ebit Adjusted margin del 4,39% (vs 3,86% Y/Y).
Il Risultato prima delle imposte (Ebt) consolidato al 31 ottobre 2020 è pari ad Eu 34.286 migliaia (+32,0% Y/Y), dopo un saldo netto della gestione finanziaria, incluso gli utili delle società rilevate al patrimonio netto passivo per Eu 1.439 migliaia (-20,0% Y/Y).
Il Risultato netto dopo le imposte (EAT) consolidato al 31 ottobre 2020 è pari ad Eu 24.392 migliaia (+34,9% Y/Y), con un EAT margin del 2,74% (vs 2,35% Y/Y).
Il Risultato netto consolidato di Gruppo Adjusted al 31 ottobre 2020 (utile di competenza degli azionisti del Gruppo al lordo di ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali Liste clienti e Know-how iscritte a seguito del processo di PPA) è pari ad Eu 24.202 migliaia (+38,9% Y/Y).

La PFN consolidata Adjusted al 31 ottobre 2020 è attiva (liquidità netta)3 per Eu 60.321 migliaia in miglioramento vs Eu 12.491 migliaia al 31 ottobre 2019, grazie al cash flow generato dalla gestione operativa, la crescente efficienza nella gestione del capitale circolante, al netto di investimenti negli ultimi 12 mesi in acquisizioni societarie ed infrastrutture tecnologiche per oltre Euro 40 milioni.
La PFN consolidata al 31 ottobre 2020 è attiva (liquidità netta) per Eu 23.080 migliaia, in miglioramento vs Eu 1.949 migliaia al 31 ottobre 2019, al netto di investimenti in acquisizioni societarie ed infrastrutture tecnologiche per oltre Eu 60 milioni e dopo acquisto di azioni proprie per circa Eu 3 milioni negli ultimi 12 mesi.
Nel periodo in esame si rafforza ulteriormente il Patrimonio Netto Consolidato, che al 31 ottobre 2020 ammonta ad Eu 272.326 migliaia, in crescita rispetto ad Eu 236.465 migliaia al 31 ottobre 2019.

Alla luce dell’andamento favorevole del Primo Semestre, del positivo avvio del terzo trimestre con una crescita double digit di ricavi nel mese di Novembre 2020 e del contributo atteso dalle recenti acquisizioni societarie, è confermato l’outlook favorevole per l’intero esercizio al 30 aprile 2021, con un’aspettativa di crescita di ricavi e redditività operativa rispettivamente pari a circa il 15% ed il 30%.

Il CDA di Sesa in data odierna ha esaminato un programma di evoluzione del proprio sistema di governance, con l’obiettivo di orientare la gestione del Gruppo allo sviluppo sostenibile ed alla generazione di valore di lungo termine per i propri stakeholder. La creazione di valore sostenibile di lungo termine a beneficio dei propri stakeholder è da sempre l’elemento fondante della strategia del Gruppo Sesa come dimostra anche il track record storico sinora conseguito: CAGR Revenues 2011-2020 +10,1%, CAGR Ebitda 2011-2020 +11,9%, CAGR 2011-2020 Adjusted EAT +15,2%; CAGR 2011-2020 Dipendenti +13,45% con un 99% del capitale umano inserito a tempo indeterminato.

Il CDA ha deliberato di sottoporre alla prossima Assemblea Straordinaria dei soci l’integrazione dell’art 19 dello Statuto per orientare l’impegno degli amministratori a perseguire il successo e la crescita sostenibile a beneficio degli azionisti e l’adozione del sistema di amministrazione e controllo monistico insieme al recepimento dei nuovi requisiti di legge per la composizione del Consiglio di Amministrazione in materia di diversità ed indipendenza. L’adozione del sistema monistico, uno dei più diffusi a livello internazionale, consentirà una migliore integrazione delle attività di controllo all’interno del CDA, grazie all’istituzione del Comitato di Controllo sulla gestione.

Il Gruppo Sesa rafforza così ulteriormente il proprio impegno a perseguire la crescita sostenibile di lungo termine ed intende avviare le operazioni volte all’acquisizione della certificazione B Corp, accreditata internazionalmente dall’ente no profit B Lab, al fine di misurare le proprie performance di sostenibilità in materia ambientale, sociale, di sviluppo del capitale umano e di generazione di valore non finanziario verso gli stakeholder. Tale impegno è coerente sia con la missione industriale del Gruppo di promuovere la digitalizzazione di imprese ed organizzazioni come driver fondamentale di evoluzione verso la sostenibilità che con la centralità del capitale umano, quale asset fondamentale alla base del percorso di crescita sostenibile del Gruppo Sesa.

In particolare il CDA ha deliberato di convocare l’Assemblea Straordinaria dei soci per il giorno 27 gennaio 2021, in prima convocazione (occorrendo, in seconda convocazione, per il giorno 28 gennaio 2021), al fine di deliberare sul seguente OdG:

(i) modifica dell’articolo 19 dello Statuto sociale. Delibere inerenti e conseguenti;
(ii) Adozione del modello monistico di amministrazione e controllo, mediante l’inserimento nello Statuto sociale di un nuovo articolo 16 (e rinumerazione di tutti i successivi) e di una norma transitoria finale, nonché la modifica degli attuali articoli 16, 18, 21 e 22. Delibere inerenti e conseguenti.
L’avviso di convocazione dell’Assemblea e la documentazione relativa saranno pubblicati nei termini e secondo le modalità previste dalla normativa vigente.
*****
“I risultati semestrali accelerano la crescita già conseguita nel primo trimestre e beneficiano della resilienza organizzativa e lo straordinario impegno del nostro capitale umano; a seguito dell’emergenza pandemica il Gruppo ha attivato tempestivamente misure per salvaguardare la sicurezza delle risorse umane adottando un
modello di organizzazione ibrido con l’utilizzo di tecnologie digitali che ha permesso la continuità operativa a supporto dei nostri stakeholder. Le modifiche statutarie proposte intendono rafforzare la focalizzazione sulla crescita sostenibile, implementando le performance ESG ed avviando il percorso di certificazione B Corp, in
coerenza con l’attenzione che da sempre abbiamo per una generazione di valore a lungo termine per tutti gli stakeholder del Gruppo” ha commentato Alessandro Fabbroni, CEO di Sesa.
“Proseguiamo il nostro percorso di crescita, fondato in primo luogo sullo sviluppo sostenibile del capitale umano e delle nostre competenze a servizio della trasformazione digitale di clienti e business partner nei principali segmenti dell’innovazione tecnologica quali cloud, security, analytics, cognitive-A.I. Abbiamo
deciso di proporre alla prossima assemblea dei soci di orientare ulteriormente la governance del Gruppo Sesa verso obiettivi di crescita sostenibile in coerenza con una visione di impresa da sempre sensibile agli interessi di tutti gli stakeholder” ha commentato Il Presidente del CDA, Paolo Castellacci.

*****
Si allegano al presente comunicato stampa i seguenti prospetti (valori espressi in migliaia di Euro):
Allegato n. 1 – Conto economico consolidato riclassificato al 31 ottobre 2020
Allegato n. 2 – Situazione patrimoniale consolidata riclassificata al 31 ottobre 2020
Allegato n. 3 – Prospetto di Conto Economico consolidato al 31 ottobre 2020
Allegato n. 4 – Prospetto della situazione patrimoniale e finanziaria consolidata al 31 ottobre 2020
Allegato n. 5 – Segment Information al 31 ottobre 2020
*****
Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della società www.sesa.it, nonché presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato eMarket Storage consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com.
Conference Call: Giovedì 17 dicembre 2020 alle ore 17.00 (CET), Sesa S.p.A. terrà una conferenza telefonica con la comunità finanziaria, durante la quale saranno discussi i risultati economici e finanziari del Gruppo. È possibile collegarsi componendo i seguenti numeri telefonici: dall’Italia +39 02 8058811, dal Regno Unito
+44 121 2818003, dagli USA +1 718 7058794 (numero locale internazionale), 1 855 2656959 (numero verde).
Prima della conferenza telefonica sarà possibile scaricare le slide della presentazione dalla pagina Investor Relations del sito web Sesa, http://www.sesa.it/it/investor-relations/presentazioni.html.
Il dottor Alessandro Fabbroni, in qualità di dirigente preposto alla redazione dei documenti Contabili Societari, dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.