OCAP Group:OCAP: sicurezza e performance oltre lo spazio fisico

Con Var Group e Citrix per la virtualizzazione delle postazioni grafiche ​

​​​​​​​​Da oltre 30 anni, componenti sterzo e sospensione ad elevata tecnologia

Grazie ad un team di ingegneri altamente specializzato nella progettazione, il Gruppo OCAP produce e commercializza un’ampia gamma di parti meccaniche dello chassis: snodi sospensione, bracci sospensione, silentblock, teste e barre sterzo ed altri componenti utilizzati da veicoli muniti di ruote sterzanti come autoveicoli, autocarri e macchine movimento terra ed agricolo. Da singola impresa ad azienda a capo di un gruppo internazionale, oggi OCAP è presente con stabilimenti produttivi e poli logistici sia in Italia che all’estero: Cina, India e recentemente con società di rappresentanza in Francia, Russia e Brasile.


Potenziare la progettazione, garantendo affidabilità, aggiornamento e sicurezza dei dati

L’introduzione, nel 2018, di un’architettura software designed distribuita sulle due sedi italiane con cui sono stati virtualizzati il file system, la posta elettronica e tutti i server attivi, ha inaugurato una nuova fase di consapevolezza in azienda: grazie ai vantaggi della tecnologia scelta, è stata chiara la necessità di rendere ancora più efficiente la progettazione dei propri prodotti. Var Group, dopo una prima collaborazione, entra di nuovo in gioco con una sfida ancora più grande: virtualizzare le 15 postazioni grafiche per centralizzare, rendere fruibili e sicure tutte le risorse grafiche hardware e software relative ai progetti realizzati negli uffici tecnici in Italia, India e Cina. Il team si è messo subito a lavoro con la definizione di un PoC: nell’arco di poche settimane, sono stati effettuati test per calibrare, aggiustare ed armonizzare il progetto, superando le difficoltà legate alla complessità dei componenti e ai fusi orari che separavano i vari stabilimenti. Una volta messe a punto le azioni correttive e resi evidenti i tempi di risposta e le performance, la collaborazione è andata avanti anche durante la pandemia ed è approdata senza intoppi all’implementazione dell’ambiente di produzione.​


Comodità, velocità e sicurezza garantiscono la qualità di ogni progetto OCAP

L’infrastruttura centralizzata disegnata e implementata dai consulenti Var Group è basata su hardware HPE, ridondato ed in business continuity, schede grafiche Nvidia e software di virtualizzazione Citrix. Tutte le risorse sono state allocate in maniera dinamica, utilizzando per esempio, macchine potenziate per calcoli di simulazione che prima venivano fatti su una workstation dedicata con un dispendio eccessivo di tempo. L’infrastruttura performante ha ridotto i tempi di questa strategica operazione, portando ad un miglioramento significativo delle performance. Oltrepassando la capacità di spazio fisico e garantendo il livello di protezione dei dati, grazie alla virtualizzazione ogni disegnatore che lavora presso un cliente con una postazione mobile può accedere velocemente e in totale sicurezza a tutte le informazioni, condividendo in tempo reale l’avanzamento di ogni progetto. Non più collegamenti a TeamViewer, spesso incompatibile coi protocolli di sicurezza, né rischiosi copia e incolla dei documenti.


Gli effetti collaterali positivi della virtualizzazione targata Citrix​

S​i accorcia il percorso invisibile che divide la postazione del progettista da ogni progetto. La centralizzazione di tutto il data base dei metadati legati ad ogni progetto assicura informazioni univoche e una maggiore tracciabilità, dalla genesi all’archiviazione, di ogni progetto. I vantaggi legati alle performance grafiche si estendono anche alla collaborazione con ogni cliente che diventa più proficua e si consolida grazie ad un operato cristallino e alla continuità del servizio. Scegliendo Citrix, OCAP ha potuto inoltre unificare i software applicativi, eliminando tutti i connettori tra i vari prodotti in essere, spesso vincolati a tempi di upgrade non allineati che creavano inefficienza. Oggi in OCAP si sono ridotti i tempi di installazione e aggiornamento dei software e di caricamento e salvataggio dei progetti; si possono creare rapidamente nuove postazioni di lavoro e, con la massima flessibilità, macchine virtuali con diversi profili di potenza. Non ultimo è il vantaggio di migliorare l’ambiente di lavoro, riducendo spazio e consumi in un’ottica di sostenibilità.​