Dal vigneto alla distribuzione: l’innovazione informatica applicata in Terre Cortesi Moncaro

La Cooperativa gestisce i processi con un sistema informativo centralizzato capace di aumentare la produttività e la soddisfazione del cliente.

La Cooperativa Terre Cortesi Moncaro oggi è un esempio, nel settore vitivinicolo, di azienda con filiera integrata. Dal conferimento delle uve alla distribuzione del prodotto la Moncaro gestisce i processi con un sistema informativo centralizzato capace di raggiungere nuovi livelli del paradigma: aumento della produttività e soddisfazione del cliente.

 

Il conferimento delle uve

Essenzia Wine permette l’attività di pre-conferimento con la schedatura del socio/vigna e la consegna dell’autocertificazione in cui vengono registrati i dati della concimazione e trattamenti nell’appezzamento o particella; dall’analisi dei report è possibile attivare azioni correttive (dosaggio-data intervento – tipologia prodotto utilizzato).
L’attività di prenotazione e bollettazione con la prenotazione del carico, controllo peso lordo e gradazione zuccherina, tramite interfaccia automatica con bilance e rifrattometro, scarico delle uve e assegnazione codice/categoria/qualità, rilascio bolla di conferimento.

Vinificazione e tracciabilità

Il sistema informativo permette di tracciare le attività di: conferimento, acquisti, vendite, aggiunta prodotti enologici, destinazione mosto/vino fino all’imbottigliamento.
In modo particolare è possibile pianificare e, successivamente, consuntivare le varie attività di pressatura delle uve, travaso, taglio, chiarifica, analisi e infiltrazioni.
E’ possibile monitorare, attraverso la mappa grafica di cantina, lo stato dei serbatoi (partita di vino, descrizione, colore, denominazione, giacenza..). Il sistema permette di acquisire direttamente i dati delle analisi di laboratorio attraverso l’interfaccia con gli strumenti.
Inoltre è possibile consultare la tracciabilità delle operazioni di cantina dalla bottiglia al singolo conferimento ed il percorso inverso; rintracciabilità del prodotto enologico anche per lotto di produzione.

Produzione e rilevazioni dati

Essenzia Wine permette di inserire una corretta distinta base di prodotto, analizzare i fabbisogni di produzione sulla base degli ordini clienti ed elaborare ordini di produzione sulla base di una pianificazione settimanale. Rispetto ai quantitativi richiesti, il sistema indica la previsione dei consumi/ le quantità attuali / la differenza tra giacenza magazzino e materie prime in arrivo.
Lo stato avanzamento produzione è gestito da Essenzia al fine di garantire il monitoraggio delle risorse umane, il rilevamento delle attività dirette ed indirette (fermi macchine..), registrazione in line scarico materiale e lotti corrispondenti/carico prodotto finito.
In modo particolare, finita la produzione dell’articolo, il personale accede al gestionale con terminali a bordo linea ed effettua lo scarico delle materie prime per singolo lotto.
Così facendo si ha l’aggiornamento in tempo reale del magazzino (prima tutto ciò veniva fatto manualmente a fine giornata in ufficio) ed il controllo della giacenza prima dello scarico. Ciò presuppone il caricamento delle bolle dei materiali nel sistema immediatamente al loro arrivo da parte del magazzino.

Logistica e spedizioni

La logistica rappresenta l’elemento distintivo della competitività d’impresa. Essenzia Wine gestisce le etichette di codifica automatizzata con stampanti a bordo linea sia per il cartone che per il pallet. In modo particolare il sistema alimenta la stampa, tramite il bar code dell’ordine produzione, sia dell’etichetta su singolo cartone che SSCC per il pallet. Così come vengono gestiti gli allestimenti, la bollettazione, il picking in RF e lo scarico e carico in magazzino.
Il vantaggio rilevante di questa gestione è la riduzione degli errori, legata alla spedizione dei lotti, all’emissione delle bolle, al picking per la preparazione dell’ordine.

Sistema di qualità aziendale

Le certificazioni ISO 9001:2008, BRC Food e IFS Food impongono all’azienda di organizzarsi per garantire la qualità dei processi e la soddisfazione del cliente. Di primaria importanza risulta la gestione informatizzata delle manutenzioni impianti e macchine e degli strumenti di misura.
Tutte le informazioni relative alle anagrafiche impianti e strumenti, calendario di manutenzione e scadenziario, consuntivazione manutenzione ordinaria o straordinaria e taratura strumenti, sono imputabili tramite pannelli di controllo di facile utilizzo.
Tutti i dati vengono centralizzati in un unico data base e sono immediatamente consultabili. Inoltre, entro la fine del 2012, verrà attivata la gestione delle risorse umane, la formazione, la gestione dei documenti e delle registrazioni della qualità.

Considerazioni conclusive

L’azienda Moncaro con l’introduzione del sistema ERP Essenzia Wine ha ottenuto, in tempi rapidi e con costi certi, uno snellimento della gestione dei dati di produzione, della logistica e della qualità. Si è perfezionata la gestione della tracciabilità con il reperimento automatico dei lotti dai barcode, il monitoraggio dell’efficienza produttiva e dei relativi costi, l’analisi dei dati di vendita e marginalità.
Conseguentemente sono migliorati i tempi di consegna ai clienti, anche di private label diminuendo il time to market in modo sensibile consentendo al commerciale di accettare condizioni di consegna prima impensabili.

L’enologo – maggio 2012

L’azienda

La Cooperativa Terre Cortesi Moncaro si è sempre caratterizzata per il suo forte radicamento al territorio della regione Marche e al suo ambiente
E’ forse per questo che la Moncaro si sente espressione della cultura delle Marche: ne è e ne rappresenta il cuore. Oggi l’azienda, come simboleggiato anche da tre merli posti ne suo marchio, ha le tre cantine e i suoi vigneti nelle tre aree vitivinicole più importanti della regione.
La Cantina di Montecarotto, nel cuore dell’area classica dei “Castelli di Jesi”; la Canina del Conero, a Camerano alle pendici del Monte Conero e l’ultima in ordine di acquisizione, la Cantina di Acquaviva nel sud delle Marche nell’area superiore del Piceno.
Tre date: 1964, viene fondata la Società Cooperativa per mano di un gruppo di Viticoltori con la volontà di valorizzare la loro produzione e quella di tutta l’area; 1990; con Apra Informatica – Var Group company – parte il progetto d’informatizzazione aziendale con il gestionale Sirio; 2008, sempre con Apra Informatica, viene introdotta in azienda Essenzia wine, una soluzione ERP completa per la gestione di tutti i processi aziendali, compresi quelli dal vigneto alla gestione tecnica della cantina e della tracciabilità, attraverso l’applicativo su piattaforma web Wine – Protect.

Altri progetti