Biblioteca Leonardiana di Vinci:Adiacent e il genio di Leonardo, la rinascita di e-Leo

​​L’archivio digitale delle opere di Leonardo Da Vinci 

​500 ANNI DI LEONARDO DA VINCI​

In occasione dei 500 anni dalla scomparsa di Leonardo Da Vinci Adiacent offre il proprio contributo per omaggiare il genio e ricordare le sue straordinarie scoperte in ogni settore.
Assicurandosi la vittoria della gara indetta dal Comune di Vinci, Adiacent si dedica alla realizzazione del refactoring di e-Leo, l’archivio digitale della Biblioteca Comunale Leonardiana, che conserva e tutela la preziosa e completa raccolta delle edizioni delle opere di Leonardo, con documenti a partire dal 1651.

 

OLTRE LA SEMPLICE DIGITALIZZAZIONE

e-Leo è una piattaforma efficiente e sicura, al passo con l’evoluzione degli strumenti tecnologici e del web, che riesce a soddisfare le necessità dei suoi utenti. Disponibile anche per smartphone, il portale offre funzioni di ricerca avanzate e la possibilità di consultare il ricco archivio digitale in modo semplice e immediato grazie all’interfaccia user friendly.e-Leo dà la possibilità di leggere i documenti in modo interattivo, affiancando le trascrizioni alle scansioni delle immagini dei documenti originali, consente di effettuare ricerche nel testo, inserire dei segnalibri e interrogare l’archivio grazie alla ricerca per classe secondo gli standard dell’Iconclass.

 

DIETRO LE QUINTE

La parte di backend di un archivo è importante quanto il front end di consultazione, per questo Adiacent ha messo a disposizione degli operatori della biblioteca un’area amministrativa semplice e intelligente necessaria alla gestione di tutto materiale. 
Un ambiente che permette di caricare le immagini con le scansioni dei documenti e le relative trascrizioni letterali, effettuare una “mappatura" e controllare le informazioni utili alla consultazione quali la classificazione Iconclass dei documenti, i lemmi e gli allegati dei glossari.